img-20160807-wa0003

L’antica porta Manziana, nelle mura di cinta del Sacro eremo di Montevirginio è il luogo simbolico di partenza del Cammino delleTerre Comuni

Finalmente si comincia. Sperando nel bel tempo domenica prossima (22 gennaio 2017) cominciamo a percorrere i primi passi del nostro Cammino. 

mulattiera1

L’antica mulattiera che scende dall’Eremo di Montevirginio

Domenica mattina ci vediamo a Montevirginio, per la precisione all’Eremo. Ci vediamo alle nove per la Santa Messa e la Benedizione per questo nostro progetto.

Da li, passando per la “Porta Manziana” e percorrendo antiche mulattiere che saranno riscoperte proprio grazie a questa iniziativa, scenderemo verso la frazione di Quadroni per poi arrivare al Bosco di Macchia Grande.

Dopo circa cinque chilometri ci fermeremo all’Ex Solfatara dove verrà celebrata la Santa Messa di Benedizione degli animali.

Sarà una bellissima e piacevole passeggiata. Noi porteremo anche Nina, la nostra affezionatissima mascotte, per cui, se avete un cane, non esitate a portarlo con voi. Il percorso puo’ essere affrontato con un vestiario da normale trekking.

16113219_1824411434513888_3873985244821648281_o

Nina, la mascotte del Cammino delle terre Comuni

Al termine delle celebrazioni è prevista l’apertura del punto ristoro a cura del Comitato spontaneo per la Festa di San Giovanni con un ricco menu’ a base di prodotti locali.

N.B. Non è previsto nessun servizio navetta, ma cercheremo di organizzare spolette con le automobili. Saremo a disposizione, ma cercate anche di organizzarvi autonomamente sotto il profilo logistico.

20161208_161053

Macchia Grande