Per cercare di evitare di camminare con il caldo, abbiamo scelto di posticipare la partenza alle 17.15 dalla Chiesa di San Nicola a Cesano. Questo ci permette anche di organizzare al meglio la logistica di questa quinta tappa che sarà un po’ più impegnativa. La nostra meta, il Monastero del Sorbo, non è facilmente raggiungibile se non con mezzi propri. Per cui invitiamo i partecipanti ad organizzarsi con il minor numero di macchine possibili e di attenersi alle istruzioni. Prevediamo infatti di trovarci a Cesano intorno alle 16.00. Qui i soli autisti potranno lasciare i passeggeri e portare la macchina al parcheggio della Piscina Comunale di Campagnano di Roma, in Via di Monte Razzano, 123, nei pressi del Santuario del Sorbo meta conclusiva della tappa. Qui troveranno ad attenderli delle navette che li riporteranno al borgo di Cesano per la partenza della tappa (ultima partenza delle navette ore 16,45).

In particolare, il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Campagnano di Roma metterà a disposizione una navetta da nove posti alle 16.15 dalla piscina comune e fino alla chiesa di San Nicola al borgo di Cesano. La sera la navetta sarà a disposizione per fare la spola dal Monastero del Sorbo al parcheggio.

In attesa del ritorno degli autisti a Cesano, lo spettacolo di Alfonso Prota “Dalla Mezzadria a Ben Hur” una riduzione teatrale di un racconto di storie che riguardano il Bosco Macchia Grande di Manziana

DALLA MEZZADRIA A BEN HUR è uno spettacolo teatrale curato dall’artista Alfonso Prota, che ha rielaborato le interviste ad alcuni personaggi storici manzianesi realizzate a scuola dai ragazzi durante gli incontri del progetto di Educazione Ambientale “La Civiltà Contadina”, curato dall’Università Agraria di Manziana in collaborazione con il Parco di Bracciano e Martignano nell’anno scolastico 2015/2016.

DALLA MEZZADRIA A BEN HUR è andato in scena in occasione della Festa di S. Antonio Abate, nello spazio TEATRO dell’Area mineraria Ex Motosi, a Manziana, il 16 e 17 gennaio 2016  e a seguire il  20 febbraio 2016 presso la Sala Conferenze del Parco di Bracciano e Martignano. Il presentatore è Edoardo Mantelli, Il narratore affabulatore è Alfonso Prota, La musica è Alessio Telloni, Le due voci di Manziana sono Michela Benedetti e Sara Grimaldi. Il testo di DALLA MEZZADRIA A BEN HUR è basato su interviste effettuate fra il luglio 2010 e il novembre 2015 a Filomena Petti, Gabriella Ceciarelli Annibali, Marisa e Claudio Sebastiani, Aristeo Telloni, Bruno Fiorucci, Quinto Carucci e Irvando Sgreccia, e sul lavoro dagli alunni delle classi quinte della scuola elementare Gianni Rodari di Manziana. Le chede dei film sono tratte da Wikipedia, l’enciclopedia libera.