I numeri del Cammino

Piu’ di 140 chilometri percorsi a piedi, oltre 2000 persone coinvolte fisicamente nelle camminate, 30 associazioni chiamate a collaborare su tutto il cammino, una media settimanale di contatti durante le camminate di circa 12 mila persone raggiunte, una nutrita mailing list e soprattutto un coinvolgimento diretto di diverse istituzioni locali: il Parco Regionale di Veio, il Comune di Anguillara Sabazia, le Università Agrarie di Allumiere, Tolfa, Manziana, Bracciano, Cesano di Roma, Campagnano, oltre al Consorzio di Navigazione del Lago di Bracciano, e all’Aproduc, l’associazione a tutela dei Beni Collettivi e dei demani civici a cui si aggiunge anche l’associazione Terre Sabatine. E poi ancora il monitoraggio e l’individuazione di almeno una dozzina di prodotti, di numerose aziende, la scoperta di luoghi e di siti dal valore culturale geologico, naturalistico e paesaggistico, la valorizzazione del materiale fotografico, e perfino la produzione di almeno 4 spettacoli teatrali e perfino di una miniserie per il web, “La favola della Terra Comune” (vedi qui in basso il trailer).

La Conferenza

In questi dieci mesi sul Cammino della Terra Comune sono successe davvero tante cose. Da quella prima camminata in occasione della festa di Sant’Antonio a Manziana, alla Conferenza alla quale ieri sera (30 ottobre) nella sede della Società Geografica Italiana hanno partecipato il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Daniele Leodori, il professore Vincenzo Cerulli Irelli, Luigi Principato, e con Alessio Telloni, e Alessandro Pioli, il nostro progetto e’ cresciuto al punto da aspirare ad essere ammesso tra i Cammini della Regione Lazio. 

L’arrivo a San Pietro

E’ stata una serata davvero importante a conclusione di un percorso importante che appena il giorno prima, grazie alla costante presenza di Don Federico di Cesano, ci ha permesso di arrivare fino alla Tomba dove riposano i resti dell‘Apostolo Pietro, nella Basilica Vaticana. Bellissima la sua omelia, sull’amore.

Bellissimo è stato anche aver scoperto il senso della Terra Comune, della partecipazione delle Comunità nella gestione della terra, in questo caso dentro la città, anche lungo il percorso, a Monte Ciocci sul Parco Lineare, insieme a Julian Colabello e a Sara Lilli.

Gli amici del Cammino

Per noi, che solo un anno fa abbiamo messo in moto questo percorso che ci ha permesso di coinvolgere così tante persone, è un successo davvero importante che ieri sera abbiamo avuto il piacere di poter condividere con Marcello Marian, presidente dell’Associazione delle Università Agrarie del lazio, con Maria Athena Lorizio segretario di Aproduc, con Lucia Bianchini, presidente dell’Associazione Terre Sabatine, il cui ruolo per lo sviluppo del progetto è stato davvero importante, a Viviana Normando, assessora alla cultura del Comune di Anguillara, a Caterina Mancini, Presidente dell’Università agraria di Cesano di Roma, ad Antonio Pasquini Sindaco di Allumiere, a Pietro Vernace, Presidente dell’Università Agraria di Allumiere, a Luigi Artebani, a Marco Santurbano presidente dell’Università di Tolfa e poi ancora, l’instancabile professor Leonardo Di Paola, e Claudio Fiorucci con le sue bellissime foto e soprattutto con le infaticabili amiche ed amici che hanno condiviso con noi, chilometro dopo chilometro, passo dopo passo il nostro cammino. Se ieri sera con noi c’era anche la Sindaca di Trevignano, Claudia Maciucchi, nonostante il Cammino non avesse toccato il suo territorio, è stato senza dubbio perchè l’entusiasmo che abbiamo trasmesso in questi dieci mesi di Camminate è arrivato anche là ed è riuscito a coinvongerla e ad incuriosirla. Ed è per questo che la sua presenza ieri sera ci ha particolarmente lusingati. Bella poi, e interessante nell’ottica di un consolidamento del nostro progetto, anche la presenza di Mario Porcu e di Marco Palma, rispettivamente direttori generali della Banca di Credito Cooperativo di Formello e di Trevignano. Senza dimenticare poi la bella sorpresa di vedere anche la presidente dell’Associazione Sabate, Graziarosa Villani che ha voluto condividere con noi anche questo momento molto importante.

Insomma si è trattato di un momento davvero molto importante, che a nostro avviso è solo il preludio per una nuova stagione di camminate e di eventi che avremo modo di vivere tutti insieme.

GRAZIE A TUTTI!

 

 

 

 

 

Foto in Cammino

Selezione autunno 2017

Claudio Fiorucci e Francesca Muzzi

 

Favola di Terra Comune

Miniserie

Il trailer ufficiale

Regia Guido Tocco